DettaglioNews

Presentato ai Comuni l’HelpDesk per l’accesso generalizzato (Foia)

12 dicembre 2019
Trasparenza PA

E’ stato presentato, a Palazzo Granducale, il servizio di Help Desk per l’accesso generalizzato FOIA che la Provincia mette a disposizione dei Comuni del territorio.

L’iniziativa è realizzata dall'Amministrazione Provinciale nell’ambito del progetto Riformattiva, promosso dal Dipartimento della Funzione Pubblica e gestito da FormezPA, e si propone di agevolare il rapporto tra cittadini e pubblica amministrazione.

Ad illustrarne i contenuti sono intervenuti Paola Meneganti, responsabile del Servizio Affari Generali, Cinzia Di Fenza, responsabile ambito FOIA RiformAttiva, Formez PA e Mario Savino, professore ordinario di diritto amministrativo, DFP-FormezPA.

 

 

Il progetto prevede un’attività di assistenza tecnico-amministrativa, svolta dalla Provincia attraverso un Help Desk, a cui possono rivolgersi i Comuni, che potranno così ricevere indicazioni su come affrontare specifiche richieste di accesso civico generalizzato (FOIA) provenienti da cittadini e soggetti vari.

Il FOIA (Freedom of Information Act), garantisce a chiunque il diritto di accedere ai dati e ai documenti posseduti dalle pubbliche amministrazioni, con il limite degli interessi pubblici o privati indicati dalla legge. Giornalisti, organizzazioni non governative, imprese, cittadini italiani e stranieri possono richiedere dati e documenti, così da svolgere un ruolo attivo di controllo sulle attività delle pubbliche amministrazioni.

Il valore aggiunto del progetto di Riformattiva, come ha spiegato il prof. Savino, consiste proprio nel fornire ai Comuni che ricevono richieste di accesso ai sensi del FOIA, non solo un’informazione di primo livello svolta dalla Provincia, con indicazioni di tipo generale e supporto tecnico-amministrativo, ma anche un’ ulteriore consulenza mirata, nei casi più complessi, svolta dall’Help Desk centrale di Riformattiva, con competenze più approfondite e specifiche anche a carattere giuridico e tecnologico.

In alcuni casi, infatti, la richiesta di accesso civico generalizzato a dati e informazioni necessita di un opportuno bilanciamento tra gli interessi coinvolti. I servizi di Help Desk sono erogati a titolo gratuito, fermo restando la responsabilità della trattazione delle singole richieste in capo ai Comuni convenzionati che potranno, inoltre, contare su un supporto qualificato anche nel rafforzamento della capacità di gestione della documentazione interna e di messa a sistema delle informazioni di cui il singolo ente è in possesso.

 

 

Silvia Motroni

La Provincia che cambiaPrimo PianoIstituzione