DettaglioNews

Lavori di manutenzione straordinaria sulla SRT 206 e Sp 39 Vecchia Aurelia

Investito oltre un milione e mezzo di euro. Entro febbraio il via ai cantieri

04 febbraio 2020
Lavori sulla SP39 - foto di repertorio

Lavori sulla SP39 - foto di repertorio

Nell’ambito del programma di manutenzione delle strade provinciali e regionali, la Provincia ha appaltato alcuni importanti interventi che interessano la SRT 206 Pisana-Livornese e la SP 39 Vecchia Aurelia.
L’investimento complessivo è di oltre un milione e mezzo di euro, coperto da finanziamenti regionali e del ministero delle infrastrutture.

Per la SRT 206 entro il mese di febbraio inizieranno i lavori di risanamento del piano viario e opere a verde, taglio erba e potature, lungo l’intera percorrenza di competenza della Provincia di Livorno.
Inoltre, è previsto un ulteriore intervento, nel tratto stradale compreso tra il km 4+000 e il km 4+400, a sud della zona del Malandrone, per lavori di consolidamento del sottofondo stradale, mentre si è concluso un analogo intervento di risanamento della pavimentazione in località il Faldo. Il costo complessivo delle opere è di oltre 450.000 euro.

Importanti lavori al via anche sulla SP39 Vecchia Aurelia per la quale sono stati affidati due distinti appalti. Il primo, per un costo di 286.000 euro, riguarda il ripristino dei piani viabili danneggiati, per oltre 3 km, nel tratto da la California fino a Venturina.

Il secondo appalto prevede lavori più consistenti, da Venturina verso Riotorto, per una spesa di circa 857.000 euro. Saranno effettuate opere di consolidamento del sottofondo stradale, con pavimentazione armata e ricostruzione del corpo stradale, comprendente anche 6 piazzole di sosta.

Inoltre, per eliminare il problema del sollevamento dell’asfalto dovuto alle radici superficiali dei pini, in località Vignale sarà realizzato uno scavo in profondità e le radici saranno chiuse dentro un’apposita struttura, per delimitarne lo sviluppo verso il lato stradale.

Nei tratti stradali interessati dai cantieri, saranno in vigore le ordinanze provinciali che istituiscono il senso unico alternato e la limitazione della velocità a 30 kmh.

Primo PianoLavori PubbliciStrade e infrastruttureViabilita