DettaglioNews

La Massoneria livornese nel libro di Massimo Bianchi hi

25 giugno 2019
La copertina del libro di Massimo Bianchi

La copertina del libro di Massimo Bianchi

Giovedì 27 giugno 2019, alle ore 17.00, nella Sala Ciampi di Palazzo Granducale, sarà presentato il libro di Massimo Bianchi  dal titolo Livorno “Focolaio della Massoneria”. Storia di una Loggia Madre.

Con l’autore interverranno Giampaolo Berti, presidente So.Crem Livorno, Mario Tredici, giornalista, Francesco Borgognoni, Gran Segretario del GOI.

A moderare l’incontro sarà l’editore Riccardo Greco. Il libro, che esce per i tipi di Vittoria Iguazu Editora con il sostegno della So.Crem livornese, è un omaggio alla loggia labronica “Scienza e Lavoro” del Grande Oriente d’Italia, fondata nel 1897, in cui Massimo Bianchi, oggi Gran Maestro Onorario del GOI, fu iniziato ben 52 anni fa, proprio il 27 giugno. L’opera racconta uno spaccato della Massoneria livornese che fu molto attiva fin dalla sua nascita in città, nel 1730 su iniziativa inglese, tanto da divenire, dopo l’Unità, tra le più numerose in Italia.

Primo PianoCultura