DettaglioNews

La consigliera di Parità Cristina Cerrai si unisce alla protesta contro il sessismo a Sanremo

22 gennaio 2020
Teatro Ariston Sanremo

La consigliera provinciale di parità, Cristina Cerrai, si unisce alla protesta contro i messaggi lesivi della dignità delle donne, veicolati in vario modo in occasione della presentazione del Festival dei Sanremo. La consigliera ha, infatti, aderito alla lettera che la consigliera nazionale di parità, Francesca Bagni Cipriani ha inviato alla Commissione parlamentare per l’indirizzo generale e al vigilanza dei servizi radiotelevisivi, per richiamare la necessità che nella Tv pubblica le donne non siano mortificate da messaggi che ripropongono triti stereotipi o parole violente.

Nella lettera si fa rifermento, in particolare, alle parole del direttore artistico Amadeus, che riferendosi ad una delle co-conduttrici esalta la sua “capacità di stare vicino ad un grande uomo stando un passo indietro” e della scelta di far partecipare al Festival il rapper Junior Cally, che nel suo repertorio ha brani e videoclip con contenuti che richiamano esplicitamente lo stupro e la violenza sulla donna.

“Le consigliere di parità – si legge nella lettera – che quotidianamente accolgono e difendono donne discriminate su tutto il territorio nazionale, sono convinte che altri messaggi debbano partire dalla Tv pubblica, salvaguardando la dignità della donna”.

 

LETTERA DELLA CONSIGLIERA NAZIONALE DI PARITA'

 

 

Primo PianoPari Opportunita