DettaglioNews

Il saluto della presidente Marida Bessi per l’inizio del nuovo anno scolastico

14 settembre 2020
La presidente Maria Bessi

La presidente Maria Bessi

“Desidero rivolgere l’augurio di buon lavoro agli studenti e alle loro famiglie, agli insegnati, ai dirigenti e a tutto il personale della scuola.

L’anno scolastico che sta per iniziare sarà un momento molto particolare per tutti, per la Scuola e anche per le Istituzioni, da quelle locali ai governi regionali e centrale, che si trovano ad affrontare insieme una fase che mai prima d’ora, dal dopoguerra ad oggi, è stata così segnata da timori ed incertezze, come questa caratterizzata dalla pandemia del coronavirus.

Le scuole finalmente riaprono, dopo la chiusura anticipata di marzo e dopo mesi estivi convulsi in cui l’Amministrazione Provinciale, in interlocuzione continua con i presidi e le altre istituzioni, ha fatto ogni sforzo possibile perchè questo rientro negli istituti scolastici superiori possa essere affrontato da tutti con serenità e senso di responsabilità, con l’obiettivo primario di ripartire in modo sicuro.

Questa pandemia ci costringe a ripensare luoghi, spazi e tempi della nostra vita, nel lavoro così come a scuola. Quello che però deve rimanere fermo è il senso di Comunità, nell’accezione più ampia di cittadinanza e delle sue istituzioni rappresentative, che deve vedere tutti uniti nello sforzo di fronteggiare l’emergenza e la gestione del rischio in una sorta di “straordinaria normalità” in cui ognuno è chiamato a garantire il rispetto di comportamenti responsabili.

Dobbiamo avere cura e salvaguardare questo bene primario che è la Scuola, in primo luogo come ambiente educativo, di confronto e di crescita umana prima ancora che luogo di apprendimento di saperi e nozioni.

Lo dobbiamo ai nostri ragazzi, che vivranno i prossimi mesi magari con qualche attenzione in più, ma anche con la consapevolezza dell’importanza di agire tutti per il bene comune.

Formulo, quindi, i migliori auguri per il nuovo anno scolastico, con l’auspicio di lasciarsi presto alle spalle questa fase così drammatica della vita del nostro Paese”.

 

 

Qui il punto sui lavori nelle scuole del teritorio

SliderPrimo PianoIstruzioneIstituzione