DettaglioNews

Il gusto dei prodotti locali al Museo di Storia Naturale

Inaugurata la “Vetrina del Gusto” per la promozione dei prodotti agroalimentari del territorio

30 settembre 2015

Promozione dei prodotti agroalimentari del territorio ma anche un nuovo spazio a disposizione dei visitatori del Museo di Storia Naturale del Mediterraneo. E’ la “Vetrina del Gusto”, realizzata nell’ambito del progetto Terragir 2, con finanziamenti del P.O. Italia-Francia Marittimo, con il quale è stato allestito uno spazio espositivo, all’ingresso del parco del Museo, per la promozione e valorizzazione dei prodotti artigianali e agroalimentari di qualità provenienti dalle aziende che operano nel territorio provinciale ma anche in quelli dei partner del progetto (Regione Liguria, ODARC–Corsica, Province di Grosseto, Livorno, Pisa, Massa Carrara e Lucca).

L’iniziativa è stata presentata dal dirigente responsabile del settore Agricoltura della Provincia, Paolo Teglia, alla presenza di alcuni rappresentanti di aziende e associazioni di categoria.

Naturale prosecuzione del precedente progetto Terragir - con il quale si è avviata un’attività di animazione della filiera corta agricola, legata anche ad una proposta turistica integrata – Terragir 2 mira a favorire la cooperazione tra piccole imprese del territorio attraverso la realizzazione di vetrine (veri e propri luoghi fisici, ma anche virtuali), e di servizi e supporti per la promozione, valorizzazione e commercializzazione dei prodotti agroalimentari di qualità.

La Vetrina del Gusto del Museo di Storia Naturale presenta prodotti agricoli e ittici (anche trasformati), realizzazioni artigianali, la cui filiera di produzione sia interamente compresa nei territorio d’origine, prodotti della tradizione locale e quelli a marchio DOP, IGP, DOC, DOCG.

Altre vetrine simili sono già state sistemate, o in via di allestimento, in strutture pubbliche di interesse turistico come l’Enoteca di Portoferraio e il Comune vecchio di Bibbona.

Oltre alle vetrine, nel parco del Museo è stata collocata una tensostruttura, con annesso un chiosco-bar semovibile, che potrà essere utilizzata proprio per informare su progetti specifici, presentare e degustare  le produzioni locali, con uno sguardo anche agli aspetti turistici ed ai servizi del territorio rurale dal quale provengono.

Spazi di promozione fisici ma anche virtuali con le nuove funzionalità  dell’applicazione per smartphone  “Strada del Vino” , implementate grazie al progetto Terrgir 2. Scaricando l’App -  dagli store di Apple e Android, ma consultabile anche presso la Vetrina del Gusto del Museo - sarà possibile visualizzare i percorsi enogastronomici esistenti e aggiornati, con georefenziazione delle aziende agricole e delle fattorie didattiche, delle strutture turistiche e di ristorazione e dei luoghi di interesse culturale. Un modo per valorizzare l’identità dei luoghi di provenienza  dei prodotti  locali anche ai fini della promozione del territorio.

 

s.m.

Vetrina del Gusto 1
Vetrina del Gusto 2
Vetrina del Gusto 3
La tensostruttura a igloo per presentazioni e degustazioni
il chiosco-bar
 
Primo PianoAgricoltura