DettaglioNews

Il 15 marzo riapre la via di Popogna con senso unico alternato

28 febbraio 2018
SP8 via di Popogna lavori al muro di contenimento della scarpata

SP8 via di Popogna lavori al muro di contenimento della scarpata

L’intervento di ripristino della frana sulla SP 8 via di Popogna prosegue con il consolidamento di un altro tratto di scarpata che, oltre allo smottamento principale di circa 300 metri causato dall’alluvione di settembre, aveva avuto dei cedimenti successivi, dovuti all’assestamento del terreno.

Il problema si era evidenziato dopo l’inizio dei lavori, tanto che la Provincia aveva segnalato la necessità di un ulteriore finanziamento per un intervento aggiuntivo, che interessava i tratti immediatamente precedenti e successivi alla frana principale, che ha portato a circa 700 metri la parte di strada oggetto dell’opera.

Il cedimento della zona a nord della frana è stato già ripristinato, mentre in questi giorni la ditta Abate, incaricata dei lavori, ha effettuato il getto del calcestruzzo dei muri di contenimento nell’area immediatamente a sud. Dopo i tempi tecnici necessari per la maturazione del cemento, saranno collocati i tiranti e la scarpata sarà riempita di terra per la successiva sistemazione del piano viabile.

I lavori saranno, poi, completati con la stesa del manto bituminoso e l’apposizione delle barriere di sicurezza.

Tenuto conto che sul cantiere sono all’opera numerosi mezzi, al momento la strada è percorribile solo a piedi, grazie al corridoio che è stato aperto nei primi giorni di gennaio per favorire il passaggio dei lavoratori della Kaiser.

L'impresa ha però assicurato che entro il 15 marzo, salvo problemi legati al maltempo, si potrà riaprire il tratto stradale almeno con il senso unico alternato. 

Primo PianoLavori PubbliciStrade e infrastruttureViabilita