DettaglioNews

Esercitazione di Protezione Civile a sorpresa per gli studenti dell’Itg Buontalenti e liceo Cecioni

Simulati un malore e un incendio, evacuati entrambi gli istituti

07 maggio 2018
un soccorritore con la barella

un soccorritore con la barella

Si è svolta oggi all’Itg Buontalenti di Livorno un'esercitazione a sorpresa di protezione civile. L’iniziativa è stata organizzata dalla Protezione civile della Provincia a conclusione del percorso percorso formativo svolto dagli studenti di quarta dell'Istituto per geometri.

L'esercitazione ha coinvolto anche i ragazzi e il personale docente e non docente del liceo Cecioni, per un totale di circa 2.500 persone “movimentate” nel corso delle operazioni.

L’esercitazione ha preso il via intorno alle ore 11 con la simulazione di un malore da parte di un dipendente, per il quale è stato richiesto l’intervento di un medico e di un’ambulanza.

Negli stessi momenti i vigili del fuoco hanno acceso un fumogeno per simulare un incendio, dopodichè sono stati valutati i tempi di reazione della scuola sia per individuare l’incendio, sia per l’attivazione delle idonee procedure previste del piano di emergenza dell’Istituto stesso che prevedono le comunicazioni ai vigili del fuoco e al 118, nonché l’evacuazione dell’edificio scolastico.

“Per riuscire a testare tutte le procedure del piano di emergenza in maniera corretta – sottolinea Angelo Mollo, responsabile del Servizio di Protezione civile della Provincia – è opportuno evitare qualsiasi preavviso agli interessati, proprio perché è importante capire se tutta la catena di interventi si attiva nel modo giusto. Infatti, soprattutto quando si devono evacuare gli edifici, con la possibile presenza di persone anche con problemi motori, è necessario saper seguire le giuste procedure, per evitare di lasciare senza soccorso o ritardare gli aiuti agli eventuali dispersi”.

Oltre alla Protezione Civile della Provincia, alle operazioni hanno preso parte la Protezione civile del Comune di Livorno, il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco, la Croce Rossa Italiana,  il CISOM, la S.V.S., la Misericordia di Montenero, il FIRCB e l’ARI di Livorno.



Primo PianoProtezione CivileIstituzione