DettaglioNews

Corona virus. L’UPI chiede interventi per il rientro degli studenti italiani all’estero

17 marzo 2020
Studenti in viaggio - immagine repertorio

 Occorre trovare con urgenza soluzioni per le migliaia di studenti italiani all’estero che non riescono a rientrare.

Lo chiede l’ UPI in una lettera di  Piero  Marrese -  rappresentante dell’Unione delle Province d’Italia nella Conferenza Permanente tra lo Stato, le Regioni, le Province autonome ed il Consiglio Generale degli Italiani all’Estero – inviata al Segretario Generale della CGIE Michele Schiavone.

“E’ di tutta evidenza che in questa fase di emergenza le famiglie ed i ragazzi ci stanno segnalando una fortissima preoccupazione circa l’impossibilità di tornare in Italia in quanto i voli di rientro risultano bloccati.

Dobbiamo attivarci tutti, in tutte le sedi utili, per sollecitare la predisposizione di tutte le misure necessarie per garantire la sicurezza dei nostri ragazzi all’estero e delle loro famiglie”

 

Maggiori info su sito UPI

Primo PianoCooperazione InternazionaleIstituzione