DettaglioNews

Continua il percorso concertato sul dimensionamento scolastico per l’anno 2020-21

Positivo incontro con i presidi delle scuole livornesi

14 febbraio 2020
L'incontro con i presidi delle scuole superiori di Livorno

L'incontro con i presidi delle scuole superiori di Livorno

Proseguono gli incontri con i presidi delle scuole superiori di Livorno per il precorso di concertazione relativo al dimensionamento scolastico per l’anno 2020-21.

Alla riunione convocata dalla presidente della Provincia, Marida Bessi insieme al dirigente dell’Ufficio Scolastico Territoriale, Donatella Buonriposi, nella sede del complesso Gherardesca, erano presenti il vice presidente della Provincia, Pietro Caruso, i rappresentanti di tutti gli istituti scolastici, le responsabili dei Servizi Reti scolastiche e Edilizia Scolastica dell’amministrazione Provincia, Anna Roselli e Barbara Moradei.
Alla luce dei dati, ancora provvisori, sulle nuove iscrizioni per il prossimo anno scolastico, gli istituti che risultano in sofferenza per mancanza di spazi sono i due licei scientifici, Enriques e Cecioni, che registrano un surplus di studenti pari a 236 unità, per il liceo di via della Bassata e 257 unità per quello di via Galilei.

“Come Provincia – ha sottolineato la presidente Bessi – riteniamo di poter tranquillizzare gli studenti e le famiglie garantendo che nessuna iscrizione sarà respinta e che faremo il possibile per individuare soluzioni percorribili e ottimali per tutti. Soluzioni che dovranno essere trovate nel quadro generale della disponibilità di spazi e aule presenti nel nostro patrimonio scolastico e con la collaborazione, che auspico ci sarà tra i dirigenti di tutti gli istituti”.

In questo senso saranno avviati confronti con le singole scuole, al fine di contemperare la disponibilità di aule in alcuni plessi rispetto all’organizzazione delle attività didattiche dell’istituto, con l’obiettivo primario di ridurre al minimo i disagi per gli studenti e i professori.

“Abbiamo iniziato questo confronto con i presidi in tempi utili per poter effettuare tutti gli approfondimenti del caso, anche in termini di eventuali lavori di adeguamento per recuperare spazi sottoutilizzati o per interventi di manutenzione ordinaria finalizzati al pieno recupero delle aule disponibili nei vari istituti. Fermo restando i progetti per i quali la Provincia ha già avviato le gare per l’appalto dei lavori, che riguardano, in particolare, le opere di adeguamento alle norme per la certificazione antincendio di tutte le scuole superiori di Livorno e la sistemazione della copertura del plesso di vi Goldoni del liceo Niccolini Palli”.

Piena condivisione del percorso è stata espressa dalla dirigente Buonriposi, la quale ha poi evidenziato la necessità di lavorare con maggiore incisività nell’ ambito dell’orientamento scolastico per i ragazzi in uscita dalle scuole medie.

 

Silvia Motroni

Primo PianoIstruzioneLavori PubbliciEdilizia scolastica