DettaglioNews

Bilancio e prospettive dell’Osservatorio sulla continuità territoriale dell’Arcipelago Toscano

Venerdi 28 febbraio, ore 10.30 Sala della Provincia - Portoferraio

24 febbraio 2020
Osservatorio continuità territoriale

A quasi dieci anni dalla sua istituzione, la Regione e la Provincia tracciano un bilancio sulle attività dell’Osservatorio sulla continuità territoriale dell’Arcipelago Toscano in un incontro in programma venerdi 28 febbraio, con inizio alle ore 10.30, nella sala riunioni della Provincia a Portoferraio (Viale Manzoni 11).

Istituito dalla Regione Toscana nel 2011 allo scopo di trattare le istanze istituzionali e sociali legate alla questione della continuità territoriale, l’Osservatorio è stato un punto di riferimento per il confronto e la condivisione delle azioni tese al miglioramento dei servizi di collegamento delle isole.

Il Tavolo di coordinamento costituito nell’ambito dell’Osservatorio, di cui fanno parte Regione, Provincia, Comuni, associazioni di categoria e dei consumatori, ha consentito un dibattito integrato sulle tematiche che investono lo sviluppo economico, commerciale e turistico delle isole, consentendo di approfondire e connettere tra loro i vari gli aspetti legati all'intermonalità tra trasporti marittimi, su ferro e trasporto pubblico locale.

All’iniziativa, aperta dai saluti della Presidente della Provincia, Marida Bessi e del sindaco di Portoferraio, Angelo Zini, interverranno Vincenzo Ceccarelli, assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità, Riccardo Buffoni, dirigente del settore Tpl della Regione, Matteo Savelli, Amministratore delegato di Toremar.

Seguirà una tavola rotonda, presieduta da Andrea Solforetti, consigliere provinciale e presidente dell’Osservatorio sulla continuità territoriale, alla quale prenderanno parte Sergio Ortelli, sindaco del Comune Isola del Giglio; Gianluigi Palombi, assessore del Comune di Piombino; Stefano Corsini, presidente Autorità di sistema portuale del Mar Tirreno settentrionale; Gianni Anselmi, presidente della 2.a commissione del Consiglio Regionale della Toscana; Maurizio Serini, componente della Giunta della Camera di Commercio della Maremma e del Tirreno.

TrasportiMobilita