DettaglioNews

Assegnato in via d’urgenza agli istituti scolastici il Fondo delega per l’a.s. 2020/21

Potranno iniziare subito interventi di manutenzione leggera per le misure di prevenzione del Covid-19

17 luglio 2020
immagine di repertorio archivio Provincia

immagine di repertorio archivio Provincia

La Provincia ha assegnato 480.000 euro alle scuole superiori firmatarie della convenzione per la gestione ordinaria degli immobili scolastici.

Si tratta di una prima consistente tranche del Fondo delega, erogato ogni anno per la manutenzione ordinaria degli edifici, che i presidi potranno utilizzare già a luglio per gli interventi necessari in vista dell’inizio del nuovo anno scolastico.

“Abbiamo ritenuto di anticipare il prima possibile l’erogazione del Fondo – sottolinea la presidente della Provincia, Marida Bessi – per permettere alle scuole di avviare quei lavori che ritengono utili per l’adeguamento degli spazi scolastici alle misure di prevenzione del Covid-19, contenute nelle linee guida del Miur”.

Ogni istituto ha a disposizione 40.000 euro che potrà usare per l’acquisto di strumentazioni, arredi, pulizie generali e specifiche e tutto quello che si riterrà necessario per prepararsi al rientro degli studenti a settembre.

“Quest’anno – aggiunge Bessi – l’emergenza sanitaria rende tutto più complicato, per questo abbiamo previsto la facoltà di avvalersi di queste risorse nella maniera più ampia, anche per interventi di edilizia leggera, per i quali le scuole dovranno comunque richiedere il nulla osta al Servizio Edilizia, manutenzione e impianti della Provincia”.

Nelle conferenze dei servizi per le scuole dell’intero territorio, che si sono svolte la scorsa settimana, sono state inoltre raccolte le richieste di intervento straordinario avanzate dai presidi, per le quali l’Ente sta valutando le priorità da progettare e finanziare con i 750.000 euro assegnati alla Provincia per gli adeguamenti previsti dal documento per la pianificazione delle attività scolastiche.

 

 

Primo PianoIstruzioneEdilizia scolastica