DettaglioNews

Archivi Aperti, le belle strade della Provincia. Mostra fotografica a Palazzo Granducale

APERTURA PROROGATA FINO AL 14 DICEMBRE

24 novembre 2018
Un'immagine della strada provinciale n. 4

Un'immagine della strada provinciale n. 4

La Provincia aderisce alla settimana degli Archivi Aperti, promossa dalla Regione Toscana con l’obiettivo di valorizzare il patrimonio archivistico e documentario pubblico, proponendo una mostra fotografica dal titolo “Le belle strade della Provincia”.

Allestita nell’atrio di Palazzo Granducale, la mostra, che aprirà o battenti lunedi 26 novembre, espone le foto, tratte dall’archivio fotografico dell’ente, di cantieri e lavori in corso su strade ed infrastrutture realizzate negli anni dall’ Amministrazione Provinciale.

L’Ente Provincia da sempre si occupa di strade, perlomeno dalle leggi Rattazzi e Lanza sull’unificazione amministrativa dello Stato; una competenza specifica rimasta anche con la legge n. 56 del 2014, meglio conosciuta come la riforma Delrio, che ha ridefinito competenze e ruolo delle amministrazioni provinciali.

Nel grande sistema infrastrutturale viario italiano, le strade provinciali rappresentano la linfa vitale, il nastro di asfalto che raggiunge tutti i centri urbani, allaccia tra loro i territori comunali e li mette in collegamento con le strade statali e regionali. In alcuni casi, come all’Isola d’Elba, queste infrastrutture rappresentano l’unico collegamento tra i comuni.

Strade che sono,appunto, “belle”, perché attraversano paesaggi straordinari, uniscono l’aspetto dell’operosità umana alla grande bellezza dei nostri luoghi. Strade che sicuramente negli ultimi anni sentono tutto il peso di una manutenzione sempre più difficile.

“Un argomento doloroso per chi è chiamato ad amministrare un ente – sottolinea la presidente della Provincia Marida Bessi - e deve fare i conti con la fortissima contrazione di risorse,finanziarie e umane, che hanno subito questi enti. Questa mostra, per la quale ringrazio tutti i dipendenti che si sono prodigati per la sua realizzazione, vuole essere un modo per storicizzare quel che abbiamo sotto gli occhi e di prendere coscienza dell’enorme lavoro svolto negli anni da un ente che ha una lunga storia”.

La mostra, realizzata dal Servizio Affari Generali con la collaborazione del Servizio Viabilità, è a ingresso libero, con orario: lunedì, mercoledì e venerdì ore 9-13, martedì e giovedì ore 9-18,sabato e domenica chiuso.

 

L'APERTURA DELLA MOSTRA E' STATA  PROROGATA FINO AL 14 DICEMBRE 

S.M.

SliderPrimo PianoCulturaStrade e infrastruttureIstituzione