DettaglioNews

Al Niccolini Palli in corso i lavori per la sistemazione del tetto

Il presidente Franchi interviene sulla protesta degli studenti

26 marzo 2018
Liceo classico Niccolini Palli

Liceo classico Niccolini Palli

Il presidente della Provincia, Alessandro Franchi, interviene sui problemi richiamati dagli studenti del liceo Niccolini-Palli.

“Comprendo il disagio espresso, anche se molte questioni sono di carattere didattico e non dipendenti da noi, ma vorrei ricordare che proprio nell’edifico di via E. Rossi è in corso un importante intervento di manutenzione straordinaria per la sistemazione del tetto sul quale la Provincia ha investito circa 330.000 euro. Inoltre, tramite il fondo deleghe, nel 2017 abbiamo assegnato al liceo classico oltre 34.000 euro per la manutenzione ordinaria che serve proprio per le piccole riparazioni e lo stesso faremo anche per il 2018, non appena ci sarà l’approvazione del bilancio, già prevista per aprile”.

I lavori di manutenzione straordinaria riguardano l’impermeabilizzazione e messa in sicurezza di parte delle coperture, delle terrazze piane e dei torrini della sede.

L’intervento è iniziato a settembre e al momento sono stati completati i lavori di sistemazione del tetto e dei torrini, mentre dopo la fine dell’anno scolastico proseguiranno quelli relativi al risanamento di una parte dei soffitti, corridoi e alcune aule del secondo piano, che potranno così tornare all’uso didattico, nonché la sostituzione degli infissi esterni deteriorati della facciata posteriore dell’edificio.

Per quanto riguarda il guasto all'ascensore di via Maggi, nei giorni scorsi è stato dato incarico ad una ditta per l’intervento di riparazione che sarà eseguito questa settimana,  non appena saranno disponibili i pezzi di ricambio del motore.

“Con le risorse di cui disponiamo è difficile fare fronte a tutte le criticità – aggiunge Franchi -. Occorre tenere conto che la gran parte degli edifici scolastici ha un’età considerevole, con tutti i problemi che questo comporta e i nostri bilanci purtroppo sono sempre più ridotti, ma proprio in questi giorni abbiamo appreso dal Miur dell’assegnazione di alcuni fondi, tra i quali anche quelli destinati al rifacimento dell’impianto elettrico e delle opere finalizzate alla prevenzione incendi per la sede di di via Rossi”.

Proprio al fine di fare il punto sulle problematiche delle varie scuole, il consigliere provinciale Nicola Imbroglia, al quale il presidente Franchi ha dato la delega alla scuola e edilizia scolastica, sta facendo una serie di incontri negli istituti di tutto il territorio provinciale, insieme alle responsabili dei relativi servizi Barbara Moradei e Anna Roselli. “L’obiettivo – conclude Franchi – è quello di individuare insieme ai dirigenti scolastici le principali criticità su cui intervenire. Il consigliere ha già concluso il giro delle scuole superiori di Livorno e prossimamente si recherà negli istituti di Cecina e Rosignano”.

 

 


Primo PianoIstruzioneLavori PubbliciEdilizia scolastica