home page provincia di livorno
 
 
Provincia di Livorno Turismo
 
Provincia di Livorno Turismo
 
Provincia di Livorno Turismo
 
Provincia di Livorno Turismo
 
Provincia di Livorno Turismo
 
Provincia di Livorno Turismo
 
Provincia di Livorno Turismo
 
Provincia di Livorno Turismo
 
Provincia di Livorno Turismo
 
Provincia di Livorno Turismo
 
Provincia di Livorno Turismo
 
Provincia di Livorno Turismo
 
 
 
ATTENZIONE: l'implementazione di queste pagine non è più a cura della Provincia di Livorno.
Pertanto le informazioni contenute potrebbero non essere aggiornate o incomplete.
 
sei in: home page turismo > modulistica > modulistica per gli operatori delle strutture ricettive > note informative
per gli operatori
 
 
 
 
 
 
 
assistenza al turista e tutela del consumatore
 
 
 
u.s. turismo e marketing
 
 
 
 
informazioni e attività
 
 
 
 
 
 
progetti
 
 
 
 
Modulistica
Note Informative

Istruzioni per la compilazione dei moduli della Comunicazione dei Prezzi e dei servizi delle strutture ricettive.




Cos'è la comunicazione dell'attrezzatura e dei prezzi


E' un'autocertificazione con la quale il gestore trasmette alla Provincia tutti i dati relativi all'anagrafica della struttura, i prezzi massimi praticati, le attrezzature ed i servizi offerti..



Quando si presenta

COMUNICAZIONE ANNUALE entro il 1° ottobre per i prezzi da praticare nell'anno successivo –
SOLO per gli stabilimenti balneari la scadenza della comunicazione annuale è il 1° marzo

ATTENZIONE: se non si prevedono variazioni di prezzi e/o di servizi, NON va presentata poiché resta in vigore l’ultima comunicazione validata dall’ufficio.

COMUNICAZIONE SUPPLETIVA entro il 1° marzo per i prezzi validi dal 1° giugno (facoltativa)

COMUNICAZIONE PRINCIPALE in caso di Nuova Apertura, Cambiamento Classificazione, Variazione Titolare o Gestore e si può presentare in qualsiasi momento, corrispondentemente alla SCIA presentata in Comune.

COMUNICAZIONE VARIAZIONE: si può presentare in qualsiasi momento (variazione di servizi, posti letto, telefono, sito web etc.)
ATTENZIONE: Nella comunicazione di variazione, NON si possono cambiare i prezzi massimi comunicati




Come si trasmette alla provincia

Dal 1° gennaio 2014 è entrato in vigore il Codice dell’Amministrazione digitale, per cui anche

la comunicazione dei prezzi dovrà essere inviata ESLUSIVAMENTE in via telematica con firma digitale accedendo direttamente al MOT, che è il software utilizzato dalla Provincia per gestire la banca dati unitaria
(gestione anagrafica ufficiale delle strutture ricettive della Regione Toscana, servizi, attrezzature e prezzi, classificazione, movimentazione ISTAT)

Informativa per l’invio telematico


a) Invio diretto da parte del titolare e/o gestore (occorre smart card e lettore)
Oppure
b) Intermediazione della propria associazione di categoria o del proprio studio professionale,appositamente delegati dagli stessi operatori.
Scegliere una delle due modalità di invio utilizzando il modulo “Adesione Gestore Invio telematico” (modulo a) oppure “Delega invio telematico” (modulo b) scaricabili sul sito alla seguente pagina
http://www.provincia.livorno.it/economia/turismo/invio_telematico_dei_dati.asp

L’Ufficio abiliterà così direttamente il gestore, o l’associazione di Categoria, o il professionista (in caso di delega) ad entrare direttamente nella Vs. banca dati, dove troverete l’ultima comunicazione dei prezzi in corso di validità e potrete apportarVi le modifiche necessarie, senza così dover ricompilare tutta la comunicazione.
In più, resteranno a Vs. disposizione tutti i dati relativi a servizi e prezzi applicati.
Nella medesima pagina del sito, troverete un video con le istruzioni per la compilazione.

Solo in caso di nuova apertura sarà l’Ufficio a provvedere al primo inserimento della comunicazione dei prezzi, dovendo assegnare il Codice Anagrafico Istat.

In alternativa, potete utilizzare la Posta Elettronica Certificata trasmettendo la comunicazione prezzi all’indirizzo PEC della Provincia; si fa presente che in ogni caso il documento dovrà essere firmato digitalmente. Diversamente, non avrà valore, come non fosse mai stato inviato.
La comunicazione cartacea è ammessa solo la prima volta in caso di nuova apertura di una struttura ricettiva in quanto non è ancora registrata in banca dati.
Per le comunicazioni successive, NON saranno accettate modalità cartacee o scannerizzazioni trasmesse per posta elettronica. I fax non sono più attivi



Come è composta la modulistica

Modello MOD/COM
Il modello MOD.COM/ (più il suffisso relativo alla tipologia di struttura ricettiva), è quello da compilare e trasmettere telematicamente alla Provincia con sottoscrizione della firma digitale.


Modello MOD/TAB
E' la tabella dettagliata dei prezzi massimi. Non va inviato, ma compilato sulla base dei prezzi massimi dichiarati nel modello trasmesso alla Provincia e tenuta ben esposta e visibile nella zona di ricevimento degli ospiti.


Modello CAR/ALB
E' il cartellino da esporre in modo ben visibile con il prezzo massimo del pernottamento di quella camera o unità abitativa e dei servizi offerti nell'anno in corso. Non va trasmesso, ma compilato sulla base dei prezzi massimi dichiarati.


Perché prestare attenzione nella compilazione?

È un autocertificazione e come tale soggetta a penale in caso di falsa dichiarazione.

I dati inseriti devono corrispondere esattamente a quanto contenuto nella SCIA.

Costituisce l'anagrafica ufficiale di tutte le strutture ricettive, con le tipologie dei servizi offerti e la relativa banca dati è collegata all'adempimento della movimentazione turistica dei clienti ai fini Istat.

L'esatta compilazione permette una corretta pubblicizzazione sui siti istituzionali.


Come procede l'Ufficio Turismo quando riceve la Comunicazione dei Prezzi Telematica?


  • Verifica la corrispondenza dei dati dichiarati al Comune nella SCIA
  • Verifica le caratteristiche dei servizi in relazione alla classificazione dichiarata.
  • Procede quindi alla validazione della comunicazione consentendo così la pubblicizzazione aggiornata delle strutture ricettive sui siti istituzionali.
  • Contatta per le vie brevi il gestore e/o il Comune in caso si rilevino inesattezze o difformità e procede alle eventuali necessarie comunicazioni tramite PEC.









<< indietro
© 2017 Provincia di Livorno - U.s. Turismo, Marketing Territoriale
informativa sulla privacy - note legali - accessibilità
w3c valid xhtml 1.0  w3c valid css  wcag1a-conformance

ultima modifica: 31/01/2013 alle 12.07.36