Il sistema regionale toscano

Piano programmatico regionale della cooperazione internazionale e delle attività di partenariato 2001-2005
Con la consapevolezza dei risultati e delle esperienze acquisite nel corso di questi ultimi anni,   con le intese raggiunte con altre realtà del mondo, con organizzazioni internazionali, con le reti di collaborazione costruite,  con il proprio patrimonio di azioni e di soggetti che si sono misurati con numerose iniziative per la solidarietà e la pace ed infine  con la ricchezza delle competenze frutto di un modello di crescita regionale centrato sullo sviluppo locale a partire dalla valorizzazione delle risorse presenti nel territorio la Regione ha presentato anche per l'anno 2005 un aggiornamento del piano della cooperazione e del partenariato internazionale.
In base alla strategia già impostata in precedenza, si riprendono e si sviluppano nel presente aggiornamento i principali elementi che la compongono:

  • la strategia per progetti
  • la progettazione per area geografica 
  • la progettazione per settori
  • il rafforzamento del sistema regionale della cooperazione
  • gli strumenti operativi di supporto al sistema regionale

La progettazione per area geografica: i tavoli regionali di coordinamento
I soggetti della cooperazione internazionale in Toscana sono chiamati ad operare prioritariamente  per programmi di area geografica. Si ritiene infatti che la definizione di strategie condivise a livello di area possa favorire l’interazione e la sinergia fra i diversi soggetti toscani, oltre al miglioramento della qualità degli interventi in un Paese.
Per ogni area geografica di cooperazione il presente piano fornisce indicazioni che costituiscono, nel loro insieme, il quadro di coordinamento delle strategie e delle azioni di tutti i soggetti impegnati in quell’area. Un programma unitario dunque, ma costruito con la partecipazione di tutti i soggetti, utilizzando prioritariamente lo strumento dei “tavoli di coordinamento” per area geografica momenti di raccordo cui possono partecipare tutti coloro che operano nell’area geografica.

Tavoli di Coordinamento per Area Geografica e Paese attivi:

AFRICA
Saharawi
Senegal
Coordinatore: Silvano Granchi
P.zza Vittorio Emanuele II, 14 Pisa
fax: 050 929341
email: s.granchi@provincia.pisa.it
organizzazione: Provincia di Pisa

AMERICA LATINA
Argentina
Brasile
Chiapas
Colombia
Guatemala
Cuba
Nicaragua
Coordinatore: Mercedes Frias
Via del Papa Empoli (FI)
telefono: 0571 757803
fax: 0571 757910
email: m.frias@comune.empoli.fi.it ass.frias@comune.empoli.fi.it
organizzazione: Comune di Empoli

ASIA
Emergenza maremoto
Coordinatore: Daniele Panerati
Via Ricasoli , 25 59100 Prato
telefono: 0574-534574
fax: 0574-534281
email: europa@provincia.prato.it dpanerati@provincia.prato.it
organizzazione: Provincia di Prato

EUROPA CENTRO ORIENTALE
Romania
Bielorussia
Coordinatore: Fabio Giovagnoli
Via Vittorio Veneto, 9 Prato
telefono: 0574 615974– 615964
fax: 0574 615946
email: assessoregiovagnoli@comune.prato.it
organizzazione: Assessore allo Sviluppo Economico Comune di Prato

EUROPA SUD ORIENTALE
Coordinatore
: Gianni Cantaloni
Piazza della Libertà, 1 - 52100 Arezzo
telefono: 0575377855 - 377880
fax: 0575377826
email: asscomunitarie@comune.arezzo.it
organizzazione: Comune di Arezzo

MEDITERRANEO E MEDIO ORIENTE
Palestina
Coordinatore: Simone Siliani
Via Ghibellina, 30 Firenze
telefono: 055 2625966-967
fax: 055 2625952
email: ass_siliani@comune.fi.it / asscult@comune.fi.it
organizzazione: Comune di Firenze (Assessore alla Cultura)

 

 

Ultimo aggiornamento: 03-02-2014