Trasporto scolastico studenti disabili

 

Studenti diversamente abili impossibilitati all’uso dei normali mezzi pubblici di linea: i servizi di trasporto scolastico della Provincia di Livorno per l’anno scolastico 2020 - 2021

 

L’Amministrazione Provinciale di Livorno informa che, in vista dell’avvio dell’anno scolastico 2020 – 2021, sarà possibile presentare dal 3 al 30 giugno 2020 le domande per l’accesso ai servizi previsti a favore degli studenti diversamente abili impossibilitati all’uso dei normali mezzi pubblici di linea.


Le domande potranno riguardare:

- il servizio gratuito di trasporto scolastico casa-scuola (scarica il modello) ;

oppure, in alternativa

- il contributo economico sostitutivo del servizio di trasporto (rimborso chilometrico secondo vigenti tariffe ACI) (scarica il modello), nel caso in cui gli esercenti la potestà genitoriale intendano svolgere autonomamente il trasporto quotidiano casa-scuola, servendosi di un’auto in propria disponibilità. In questo caso, troveranno applicazione le “Tabelle nazionali dei costi chilometrici di esercizio di autovetture e motocicli elaborate dall’ACI - Articolo 3, comma 1, del decreto legislativo 2 settembre 1997, n. 314.”, elaborate dalla Agenzia delle Entrate e pubblicate sulla Gazzetta Ufficiale, Parte prima, di Martedì, 31 dicembre 2019 ( disponibili alla pagina internet: https://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2019/12/31/19A08095/sg ) ;

In entrambi i casi, lo studente diversamente abile ex art. 3, L. n. 104/1992, dovrà rispettare i seguenti requisiti:

- risultare residente nel territorio della Provincia di Livorno;
- risultare iscritto, per l’anno scolastico 2020 - 2021, ad una scuola secondaria di II grado.
- essere nella impossibilità assoluta di utilizzare i normali mezzi di trasporto pubblico comunale di linea e necessita di un apposito servizio di trasporto, in quanto servizio previsto nella Diagnosi Funzionale e/o nel PDF (Profilo Dinamico funzionale), confermata nel PEI (Progetto educativo individualizzato)

I modelli di richiesta del servizio gratuito di trasporto scolastico casa-scuola-casa oppure, in alternativa, di richiesta del contributo economico per lo svolgimento da parte di un familiare del trasporto scolastico casa-scuola-casa sono stati approvati con disposizione dirigenziale n. 910 del giorno 28/05/2020.

Ammontare del contributo economico per lo svolgimento del trasporto scolastico casa-scuola da parte delle famiglie degli studenti:
  
I parametri di rimborso in misura fissa sono quelli indicati nelle “Tabelle nazionali dei costi chilometrici di esercizio di autovetture e motocicli elaborate dall’ACI - Articolo 3, comma 1, del decreto legislativo 2 settembre 1997, n. 314.”, elaborate dalla Agenzia delle Entrate e pubblicate sulla Gazzetta Ufficiale, Parte prima, di Martedì, 31 dicembre 2019 (disponibili alla pagina internet: https://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2019/12/31/19A08095/sg ) ;

Altresì si precisa come, in riferimento al rimborso in misura fissa delle spese sostenute privatamente per l’organizzazione in proprio del servizio di trasporto scolastico attraverso un mezzo privato, il massimale unitario per chilometro percorso sia pari a 0,86 €/km, corrispondente ad un massimale giornaliero di € 68,8 (calcolato su di una distanza casa-scuola di 40 km ) ed un corrispondente massimale annuale di rimborso (calcolato su di una distanza casa-scuola di 40 km e su 206 giorni di frequenza scolastica) pari ad € 14.172,80;

L’ammontare del contributo è stato determinato con disposizione dirigenziale n. 906 del 27/05/2020.

COME PRESENTARE LA DOMANDA:

Dopo aver preso visione, in tema di garanzia di protezione e riservatezza dei dati personali, della informativa ai sensi dell’art. 12 e successivi del Regolamento UE 679/ 2016  e del D. Lgs. 196/ 2003, come modificato dal D. Lgs. n. 101 /2018 (scarica INFORMATIVA), Le domande potranno essere presentate A SCELTA a mano oppure per fax oppure per posta ordinaria o via e-mail (semplice o certificata).   Tutte le domande dovranno essere accompagnate da una fotocopia  del documento di identità del   Sottoscrittore:

• A MANO O PER POSTA alla Provincia di Livorno, Piazza del Municipio, n. 4, Livorno 57123 , Ufficio Protocollo  (telefono 0586 - 257344 oppure 0586 – 257285) ;

• VIA FAX, al n. fax ufficio protocollo 0586-884057;


 • VIA E-MAIL (NORMALE O CERTIFICATA) all’indirizzo provincia.livorno@postacert.toscana.it Tutti gli allegati dovranno essere datati, sottoscritti e scansionati in formato PDF. Non sono ammissibili domande presentate attraverso altri formati di documento informatico (file).


 I  Cittadini non residenti nel territorio del Comune di Livorno che non  dispongano dell’attrezzatura informatica  e/o delle competenze per trasferire il prescelto modello di documento di domanda da questa pagina internet alla memoria del proprio  elaboratore informatico personale e/o per stamparlo e/o scansionarlo e/o inviarlo via e-mail sono invitati a mettersi in contatto con l’Ufficio Scuola della Provincia (Dr. Gianmarco De Fusco, tel. 0586 – 266 722 dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle ore 12:30 e – nei pomeriggi di martedì e giovedì -  dalle ore 15:00 alle ore 17:00 , e-mail: g.defusco@provincia.livorno.it ): sarà concordata una modalità personalizzata per semplificare il ritiro del modello di/ la compilazione/ la presentazione della domanda, eventualmente con la collaborazione del Comune di residenza.


Ultimo aggiornamento: 03-06-2020