Tartufi

Autorizzazione alla raccolta dei tartufi nel territorio della regione Toscana

In Toscana la raccolta dei tartufi è disciplinata dalla L.R.T. 11 aprile 1995 n. 50 e successive modifiche ed integrazioni.
Coloro che desiderano iniziare l'attività di ricerca e raccolta dei tartufi sono soggetti agli obblighi di cui all'art. 10 della citata L.R.T. 50/95 e devono pertanto contattare gli Uffici dell'Amministrazione provinciale di residenza per informazioni sui calendari degli esami di idoneità previsti dai commi 1 e 2 dell'art. 10.

I soggetti abilitati alla raccolta dei tartufi sono tenuti, ai sensi dell'art. 23 della L.R.T. 50/95, al versamento della somma di Euro 92,96 sul c.c.p. n. 18805507 intestato a "Regione Toscana - Tesoreria Regionale".
Nel caso in cui i soggetti abilitati volessero versare la somma dovuta alla Regione Toscana attraverso bonifico bancario il codice IBAN da utilizzare (codice identificativo delle coordinate bancarie internazionali obbligatorio per i bonifici nazionali dal 1° gennaio 2008) è:
IT 57 0 07601 02800 000018805507
Il versamento, valido fino al 31 dicembre dell'anno di riferimento, non è dovuto in caso di non esercizio, per l'anno solare, dell'attività di ricerca e raccolta.

 

 

Per praticare la raccolta di tartufi è necessario essere in possesso del relativo tesserino, che è rilasciato dal Comune di residenza: il tesserino è valido per 5 anni su tutto il territorio nazionale, ma per esercitare la raccolta deve essere rinnovato annualmente: il cittadino che durante l'intero anno non effettua la raccolta del tartufo, non è obbligato al rinnovo del tesserino. Non è necessario il possesso del tesserino per coloro che esercitano la raccolta sui fondi di loro proprietà o comunque da essi condotti.

Il tesserino viene rilasciato a tutti i cittadini che abbiano compiuto 14 anni e abbiano superato un apposito esame di idoneità presso la Provincia di appartenenza. 
Per informazioni sul calendario degli esami e su eventuali corsi preparatori è possibile rivolgersi all'ufficio agricoltura della Provincia.

Sono esenti dall'esame coloro che risultano muniti di tesserino di abilitazione alla raccolta alla data di entrata in vigore della L.R.T. 50/1995, pubblicata sul BURT (Bollettino Ufficiale Regione Toscana) n.29/bis del 18.04.1995. 

La ricerca e la raccolta sono consentite secondo i seguenti orari:
Gennaio dalle ore 7.00 alle ore 18.00
Febbraio dalle ore 6.30 alle ore 18.30
Marzo dalle ore 6.00 alle ore 19.00
Aprile dalle ore 5.30 alle ore 19.30
Maggio dalle ore 5.00 alle ore 21.00
Giugno dalle ore 5.00 alle ore 21.00
Luglio dalle ore 5.00 alle ore 21.00
Agosto dalle ore 5.30 alle ore 20.30
Settembre dalle ore 5.30 alle ore 19.30
Ottobre dalle ore 6.00 alle ore 18.30
Novembre dalle ore 6.30 alle ore 18.00
Dicembre dalle ore 7.00 alle ore 17.30

Approfondimenti



 

 

Ultimo aggiornamento: 16-01-2014