Progetto Le farmacie ti danno una mano contro la violenza

Le Farmacie ti danno una mano, sportello itinerante antiviolenza

 

Le Farmacie ti danno una mano" è un servizio di sportello contro la violenza che sarà attivato presso alcune farmacie di Livorno con il coordinamento della consigliera provinciale di parità, Cristina Cerrai, e la collaborazione delle operatrici VIS – Centro di ascolto antiviolenza.

L’iniziativa è realizzata nell’ambito del progetto VIDA “Uscire dalla violenza, tornare alla vita”, finanziato dal Dipartimento delle Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri con appositi fondi per il potenziamento dei centri antiviolenza, delle reti dei servizi territoriali e dei servizi di assistenza alle donne vittime di violenza e ai loro figli.

Una delle attività principali del progetto VIDA - di cui la Provincia di Livorno è soggetto proponente, mediante il servizio Affari Generali, mentre l'associazione Randi Centro antiviolenza di Livorno è soggetto attuatore - è lo Sportello VIS–Centro di ascolto antiviolenza, con sede a Palazzo Granducale, che rappresenta un importante presidio sul territorio grazie al sostegno gratuito offerto alle vittime di qualsiasi tipologia di reato, indipendentemente dalla loro età, genere, nazionalità, condizione sociale.

Le persone che si rivolgono allo sportello trovano operatrici formate nella specifica attività di accoglienza e orientamento verso percorsi specialistici che prevedono l'informazione sui diritti, il sostegno psicologico, il trattamento integrato psicologico e psichiatrico, la mediazione.

Da questa preziosa esperienza e in continuazione con un precedente progetto attivato dalle farmacie, nasce l’idea del punto di ascolto itinerante sul territorio, collocato nelle farmacie, realizzato in collaborazione con l'Ordine dei farmacisti di Livorno.

Un presidio che prevede sempre la presenza delle operatrici VIS (opportunamente formate e successivamente selezionate tramite selezione pubblica), che si sposteranno nelle farmacie aderenti secondo un calendario di presenze definito. Una sinergia che consente di ampliare il servizio di sportello antiviolenza, potenziare il valore della Rete VIS e dei soggetti pubblici e privati che la costituiscono e, soprattutto, favorire l'emersione di nuovi casi di violenza che rischierebbero altrimenti di rimanere nel silenzio.

 

Le farmacie di Livorno che hanno aderito sono:

Comunale 1 Salviano Via Haiphong, 35;
Comunale 2 La Rosa Via Settembrini, 41 c/o Centro Coop La Rosa;
Comunale 3 Bastia Via Garibaldi, 308;
Comunale 4 Marradi Via Marradi, 181;
Comunale 5 Montebello Via Montebello, 27;
Comunale 6 Corea Piazza Saragat, 8;
Comunale 7 Lorenzini Via Montanari, 12/14;
Comunale 8 Grande Piazza Grande, 39;
Comunale 9 Alfieri Via Alfieri, 33/35;
Farmacia Farneti Viale Carducci 197;
Farmacia Miliardi via Tina di Lorenzo 1, Quercianella;
Farmacia Moderna di Antignano via dei Bagni 30;
Farmacia Nuova Dott. De Libero Corso Amedeo 239/A;
Farmacia San Jacopo Viale Italia 123;
Farmacia San Matteo via Provinciale Pisana 3.

 

Le operatrici VIS (avvocate, psicologhe, assistenti sociali, operatrici di accoglienza) che partecipano all’attività si sportello sono: Francesca Betti, Francesca Marmugi, Cristina Gianfaldoni, Manuela Demurtas, Ilaria Nannipieri, Piera Cini, Valentina Giorgerini, Magda Villani, Giada Maiolini, Fabiana Civili, Lucia Tarchi.

 

Gli appuntamenti inizieranno nel mese di agosto, per poi essere potenziati da settembre fino a febbraio 2019.

 

 

ORARI SPORTELLO FARMACIE MESE DI AGOSTO

ORARI SPORTELLO FARMACIE MESE DI SETTEMBRE

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 24-07-2018