Osservatorio violenza di genere

Con la legge regionale 59/2007 Norme contro la violenza di genere la Regione Toscana riconosce che la violenza e la minaccia della stessa costituiscono una violazione ai diritti umani e definisce le azioni atte a contrastare ed arginare il fenomeno. La stessa normativa promuove attività di prevenzione e adotta provvedimenti atti a garantire adeguata accoglienza, protezione e solidarietà alle vittime della violenza di genere, indipendentemente da stato civile e cittadinanza. Nell’ambito delle attività programmate per il raggiungimento degli obiettivi prefissati, la Regione attribuisce alle Province specifiche competenze di coordinamento territoriale e monitoraggio del fenomeno, in particolare:<br< p=""></br<>  

  • La promozione e il coordinamento di una rete di soggetti per la protezione e l’intervento nei casi di violenza di genere che possa anche operare per la definizione di progetti di prevenzione integrati relativi al territorio provinciale (art. 3 Legge Regionale 59/2007).
  • L’istituzione di una sezione dell’Osservatorio Sociale denominata Osservatorio sulla Violenza di Genere che, avvalendosi degli Osservatori Provinciali, si occupi della raccolta elaborazione e analisi dei dati sulla violenza di genere forniti dai soggetti che costituiscono la rete territoriale, realizzi report periodici, sviluppi sinergie tra i soggetti coinvolti, operi per armonizzare le metodologie di intervento adottate nel territorio (art. 10 Legge Regionale 59/2007).

Attività'
La Provincia di Livorno – Ufficio Attività Sociali -  ha formalizzato la rete provinciale prevista dalla normativa invitando soggetti istituzionali e del terzo settore alla stesura e sottoscrizione di un protocollo di intesa che abbia le finalità previste dalla legge.
Il protocollo è stato approvato in Consiglio Provinciale il 4 marzo 2009 e sottoscritto dai soggetti coinvolti il 27 novembre 2009. Firmatari del Protocollo sono oltre alla Provincia di Livorno, i Comuni del territorio, l’Azienda ASL n. 6, la Prefettura di Livorno, la Questura di Livorno, il Comando Provinciale dei Carabinieri, l’Ufficio Scolastico Provinciale.
 Scarica il protocollo di intesa per l’attivazione della rete ai sensi della l.r. 16 novembre 2007 “norme contro la violenza di genere”

Dati e Report
Anno 2008
L’Osservatorio Sociale Provinciale, nell’ottica di costituire una base dati, ha predisposto una scheda di rilevazione volta a realizzare una prima mappatura del territorio provinciale riguardo a soggetti, strutture e progetti in corso. I primi dati e materiali raccolti sono stati organizzati in una brochure, scaricabile dal link sottostante.
Report Violenza 6Marzo2009
Scarica la Scheda di monitoraggio

Anno 2009-2010
L’attività di raccolta ed analisi dati sulla Violenza di Genere è coordinata  dall’Osservatorio Sociale Regionale; presso l'Osservatorio Provinciale è istituita una sezione di lavoro inerente la violenza di genere, che si occupa di gestire ed aggiornare la Banca Dati delle Strutture Regionali che si occupano a vario titolo della violenza di genere, accessibile al seguente indirizzo
www.e.toscana.it/strutture_violenza

Inoltre sono raccolti ed analizzati i dati degli accessi ai Centri Antiviolenza della Toscana, in stretta colaborazione con gli operatori e le operatrici dei centri antiviolenza. I report dati realizzati nell'anno 2009 e nell'anno 2010 sono visibili e scaricabili dal sito web dell'Osservatorio Regionale

servizi.regione.toscana.it/osservatoriosociale/


Inoltre alcune brevi note su dati ed analisi degli accessi ai Centri Antiviolenza dell'anno 2009 della provincia di Livorno sono scaricabili al link sottostante.
Monitoraggio della violenza di genere nella Provincia di Livorno: i dati dell’accesso ai Centri Anti Violenza

Per l'anno 2010 è stato realizzato un approfondimento qualitativo sul lavoro di rete che coinvolge i Centri Antiviolenza della provincia di Livorno, scaricabile al link sottostante 
Network per le donne

Info osservatoriosociale@provincia.livorno.it

 

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 29-05-2017