Noleggio autobus con conducente

Noleggio autobus con conducente

Avviso:

In seguito all'entrata in vigore del Regolamento (CE) n. 1071/2009 le imprese di autobus con conducente sono tenute a recarsi presso la Motorizzazione civile per ottenere l'autorizzazione all'esercizio della professione ai sensi dell'art. 10 del suddetto Regolamento.
Con riferimento alle disposizioni attuative emanate dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti (D.D. n. 291 del 25/11/2011 e Circolare  n.2 del 2 Dicembre  2011) ed alla legge n.27 del 24/03/2012 (conversione in legge del D.L. 1/2012) si ritiene opportuno informare l’utenza sugli sviluppi intervenuti in materia di rilascio dell’autorizzazione per l’esercizio dell’attività di trasporto di viaggiatori effettuato mediante noleggio autobus con conducente di cui alla L.R. n.36/2008.
La Regione Toscana, attraverso l’Area di Coordinamento, ha partecipato a riunioni tecniche a livello interregionale, che hanno portato all’istituzione presso la Conferenza Unificata di un Tavolo tecnico tra rappresentanti del MIT e delle Regioni. A conclusione del tavolo tecnico, il MIT, le Regioni  e gli Enti locali hanno ritenuto opportuno sancire un'Intesa, ai sensi dell’art.8, comma 6, della legge 5 giugno 2003 n.131, sui criteri e sulle  modalità applicative del Regolamento (CE) n.1071/2009.
l’Intesa è stata approvata dall’Assemblea dei Presidenti ed in sede di Conferenza Unificata in data 25 luglio 2012.
La nuova normativa ha generato uno sdoppiamento, rispetto all’assetto previgente, del procedimento autorizzativo in due procedimenti (autorizzazione  all’esercizio dell’attività e autorizzazione di accesso al mercato), facenti capo a due distinte Amministrazioni, rispettivamente UMC e Regioni /Enti Locali delegati (Provincia).

Ultimo aggiornamento: 30-11-2016